Tools

monasterodumenza

You are here: Home » Pubblicazioni e incontri » Collaborazioni editoriali » Monastica » Servire Dio e servire i fratelli
Domenica, 05 Dic 2021

Adalberto Piovano

Valentina Culurgioni

Maksim Nikolaevic Kivelev

(a cura di)

Servire Dio

e servire i fratelli.

Volti di misericordia

nella Russia

del XX secolo

Taisija di Leusino

Elizaveta Feodorovna

 

Edizioni Paoline
2020

 

Taisija di Leusino - Elizaveta Feodorovna
Isbn: 978-88-315-5220-2

Editore: Paoline Editrice

Sottotitolo: Volti di misericordia nella Russia del XX secolo

Collana: Letture cristiane del Secondo Millennio 62
Curatori: Adalberto Piovano, Valentina Culurgioni, Maksim Nikolaevic Kivelev

Immagine di copertina: M. V. Nesterov, Cristo presso Marta e Maria (1910 - 1911). Affresco della Chiesa dell'Intercessione della Dimora della misericordia di Marta e Maria, Mosca

Argomento: Taisija, badessa del monastero di Leusino e Elizaveta Feodorovna, gran principessa, appartenente alla famiglia dello zar, due personalità molto diverse, sia per ambiente culturale e religioso sia per sensibilità umana. Tuttavia, nel percorso spirituale delle due donne si riflette ciò che di più autentico e vivo c'è nella tradizione ortodossa russa, anzi, nella esperienza cristiana. E potrebbe essere espresso dal grande comandamento: amare Dio con tutta la mente, con tutto il cuore, con tutta l'anima e il prossimo come se stessi. In forme diverse, a volte innovative (come nel caso di Elizaveta), a volte intensamente mistiche (come Taisiia), queste due donne hanno corrisposto pienamente alla parola della Scrittura. E l'hanno fatto con determinazione, attraverso prove e sofferenze, fino al martirio (come avvenne per Elizaveta). Un testo amato da Elizaveta e spesso citato da Taisija è quello tratto dal Vangelo di Luca: l'accoglienza di Gesù nella casa di Marta e Maria. Taisija ed Elizaveta hanno compreso e scelto questo cammino evangelico: solo servendo Dio e i fratelli si diventa veri discepoli di Gesù. Le Lettere qui tradotte e pubblicate sono una testimonianza limpida e quotidiana della loro scelta.