Tools

monasterodumenza

You are here: Home » Vita » Vita fraterna
Domenica, 08 Dic 2019

Vita fraterna

La vita monastica benedettina è di tipo cenobitico, cioè comunitario. Così la desidera San Benedetto che al Capitolo I della sua Regola lo dichiara esplicitamente ritenendola, in base a considerevole esperienza, la condizione più idonea per vivere il Vangelo, nell’obbedienza a Cristo concretamente all'abate, ai fratelli e alla propria debolezza.

Infatti il presupposto di ogni cammino di sequela non vi è un'iniziativa personale, ma la chiamata del Signore che risuona nell’annuncio promosso dalla comunità cristiana: ogni cammino avviene sempre nella Chiesa con la Chiesa. Di questa spiritualità comunionale della Chiesa il monachesimo vuole essere segno. Noi fratelli di Dumenza cerchiamo, con fragilità ma sincerità, la via della comunione. Desideriamo riconoscere la misericordia di Dio che ci chiama a vivere gioiosamente, a servirci con rispetto e sacrificio, a custodire nel perdono vita di ciascuno.

>>> L'immagine qui riprodotta si riferisce alla Visita canonica accorsa nei giorni 23 - 26 settembre 2019. Oltre ai fratelli della Comunità vi si trova il Padre Visitatore della Provincia Italiana Sublacense-Cassinese dell'Ordine di San Benedetto, abate Mauro Meacci del monastero di Subiaco, e, sulla destra, il co-Visitatore, fratel Angelo Fusaro, monaco del monastero di Germagno (NO).